Studenti in marcia invadono le vie di Matera: “Vergogna! Il pianeta piange”, la protesta

Oggi, 15 Marzo, è stato indetto uno sciopero globale: in tutto il mondo studenti in marcia per il clima.

Per la scuola non sarà il solito sciopero, un appuntamento simbolico che ha visto la partecipazione di giovani attivisti per il clima di tutto il mondo. Il giorno è stato fissato dalla sedicenne svedese Greta Thunberg per uno sciopero per il clima.

Durante il “climate strike” gli studenti dalla Svezia all’Australia scenderanno in piazza per chiedere ai governanti provvedimenti seri contro il riscaldamento climatico, per correre ai ripari prima che sia davvero troppo tardi.

Il movimento globale ispirato da Greta Thunberg da Dicembre è arrivato anche in Italia: in rete  il movimento ‘Friday for future’ raccoglie migliaia di attivisti che chiedono azioni concrete per il Clima.

Oggi a Matera, gli studenti hanno marciato per la città:

  • partenza da piazza Matteotti;
  • piazza Vittorio Veneto;
  • via del Corso e via Ridola;
  • Palazzo Lanfranchi.

Sui cartelli, portati dagli studenti, erano riportate frasi per la difesa del pianeta, come:

  • “Alza la tua voce non il livello del mare”;
  • “Stop fossil now”;
  • “Basta usiamo le biciclette”;
  • “Vergogna! Il pianeta piange!”

Di seguito alcune immagini del corteo.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)