PIOGGIA DI SOLDI SU MATERA “CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019”. SARANNO SPESI PER…

Il ministro per la Coesione territoriale Claudio De Vincenti, presentando a Palazzo Chigi il Contratto istituzionale di sviluppo per “Matera 2019 Capitale europea della cultura” ha dichiarato:

“È una tappa importante, ma una parte degli interventi per Matera 2019 è già in atto, un’altra parte direttamente collegata al tema dei percorsi che consentiranno la fruizione di Matera 2019, li vogliamo accelerare ulteriormente.

Stiamo lavorando per la riqualificazione e il completamento:

  • del principale percorso di accesso al centro della città (dalla stazione centrale ai Sassi);
  • del sistema di attrattori culturali e paesaggistici nell’area delle Cave monumentali;
  • del Parco della storia dell’uomo, museo diffuso dal Neolitico al Centro di geodesia spaziale.

Per accelerare questi interventi abbiamo previsto un ruolo particolare sia del coordinatore, sia del responsabile unico del contratto, sia di Invitalia come stazione di committenza.

Si tratta di primi interventi in questo campo, altri seguiranno con il contratto di sviluppo e il tavolo di attuazione.

E’ un passaggio importante che apre fino in fondo la strada per l’attuazione di questo evento”.

Sono previsti interventi diretti su Matera 2019 per 106,4 milioni e su Basilicata 2019 per 284,9 milioni. Più il bando periferie per 13,12 milioni.

Nel complesso circa 400 milioni a disposizione.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)