Matera, lavori Parco di Murgia Timone: ecco le ultime notizie

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Annamaria Guerricchio, Segretaria Cittadina Fratelli d’Italia Matera:

“Accolgo con grande soddisfazione la notizia dell’approvazione, con voto favorevole unanime da parte dei presenti, dell’Ordine del Giorno del Consiglio Comunale straordinario convocato su proposta di 11 consiglieri di minoranza avente come argomento di discussione la richiesta di fare luce sui lavori eseguiti nel Parco di Murgia Timone a partire dal giugno 2020.

Un tema questo che ha creato grande attrazione mediatica e popolare ma anche un fortissimo interesse culturale e scientifico, ambientale e storico, e che comporta non poche implicazioni anche di tipo economico legato non solo all’attrattiva turistica ma anche cinematografica internazionale nei luoghi in oggetto, che possono esercitare questo richiamo eccezionale solo in virtù della preservazione di un paesaggio unico e irripetibile, immutato da secoli, e pertanto inviolabile ed indisponibile.

È stata pienamente accolta la proposta di Fratelli d’Italia Matera, presentata durante l’intervento del nostro Consigliere Mario Morelli, di istituire una commissione temporanea speciale “al fine di studiare, analizzare, fare proposte, formulare pareri e riferire in relazione ad un fenomeno di cui il Consiglio necessita di particolare conoscenza” (art. 32 del Regolamento Comunale).

Dopo mesi in cui si sono susseguite numerose voci critiche, sia rispetto al progetto e sia rispetto all’esecuzione dei lavori, da parte di cittadini singoli o riuniti in comitati spontanei, associazioni, professionisti, esponenti politici, della società civile e del mondo scientifico, è giunto il momento di portare avanti una operazione verità da mettere in atto con gli strumenti della democrazia a nostra disposizione.

Occorre una commissione d’inchiesta che faccia luce sulle eventuali irregolarità rispetto ai progetti ed ai regolamenti vigenti in materia e che stabilisca, nel caso venissero rilevati difformità o abusi, se questi siano stati frutto di una interpretazione troppo estensiva delle prescrizioni o piuttosto frutto di una vera e propria azione dolosa.

Abbiamo il dovere civico di rispondere alle domande di coloro che chiedono la verità sulla condotta dei lavori e la responsabilità morale di preservare intatti i luoghi della memoria storica di cui Matera è custode millenaria, per i materani e per l’umanità intera.

Ringrazio di cuore per l’ottimo lavoro di squadra e l’impegno profuso, i Consiglieri Comunali Augusto Toto e Mario Morelli ed i seguenti dipartimenti tecnici:

  • Lavori Pubblici (a cura di Giuliano Paterino, ingegnere edile – architetto);
  • Città e Territorio (a cura di Marco Cancelliere, laureando in ingegneria edile – architettura);
  • Ambiente e Sostenibilità (a cura di Raffaella Calia, dottoressa in agraria);
  • Beni e Produzioni Culturali, Turismo (a cura di Ester Annunziata, archeologa e ricercatrice universitaria);
  • Cultura e Sassi (a cura di Angela Fiore, architetto e insegnante).

Fratelli d’Italia è sempre dalla parte dei cittadini e dei territori, è in prima linea nella difesa dei valori dell’appartenenza e dell’italianità.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)