Matera: irrigazione speciale delle aree verdi con la collaborazione tra Comune e volontari per l’Ambiente. I dettagli

Per far fronte al sostentamento idrico delle specie arboree comunali, soprattutto in un periodo particolarmente delicato quale è quello estivo e per tutelare i giovani alberelli recentemente piantati in numerose vie della città, l’amministrazione ha avviato un piano di irrigazione speciale assegnando al gruppo Volontari per l’Ambiente ETS – ODV di Matera, lo svolgimento di attività di irrigazione delle aree verdi.

Il vigente Regolamento del Verde Urbano, recentemente approvato, riconosce il valore della vegetazione quale componente fondamentale del paesaggio urbano, e sancisce il principio della necessità di salvaguardare e migliorare le aree verdi attraverso la disciplina degli interventi di manutenzione e di gestione.

L’Associazione “Gruppo Volontari per l’Ambiente ETS – ODV di Matera”, rappresentata come si legge nella delibera da rappresentata da Francesco Pio Acito, da lungo tempo è operativa sul territorio comunale, e ha proposto a questa Amministrazione, per l’estate 2022, di valutare la loro collaborazione per l’esecuzione di irrigazioni almeno con cadenza bisettimanale presso le aree verdi pubbliche con particolare riguardo alla vegetazione arborea ed arbustiva.

Le operazioni, opportunamente coordinate dal Servizio Verde Pubblico, hanno consentito di far fronte ad irrigazioni estivi, presso i giardini e le aiuole comunali, con particolare riferimento a recenti impianti arborei ed arbustivi ed al verde decorativo.

Il Comune di Matera si è avvalso già da molti anni della collaborazione di Volontari, peraltro coinvolti anche per il Servizio di Protezione Civile, la cui operatività e disponibilità ha garantito con immediatezza e tempestività lo svolgimento di interventi ritenuti urgenti ed indifferibili per la salvaguardia della sicurezza pubblica e del verde, impiegando uomini istruiti e formati e mezzi idonei allo scopo, preferibilmente senza consumo di acqua potabile, specie in alcuni periodi dell’anno, particolarmente siccitosi, ai fini del mantenimento e della tutela del verde pubblico è indispensabile provvedere ad irrigazioni.

L’attività di volontariato così impostata, esercitata da persone comunque formate, offre l’opportunità all’Amministrazione di ottenere un servizio supplementare ed integrativo di manutenzione e di monitoraggio delle aree verdi con il controllo del Servizio preposto alla gestione del verde pubblico.

La proposta è vantaggiosa anche sotto il profilo civico ed educativo, in quanto tali attività saranno svolte in aree pubbliche e visibili alla cittadinanza.

Ritenuto pertanto opportuno aderire alla proposta formulata dall’Associazione, addivenendo ad un accordo che sancisca un rapporto di collaborazione programmata.

Il lavoro svolto dai volontari è a titolo gratuito, tuttavia, l’amministrazione ha riconosciuto un rimborso delle sole spese sostenute durante l’intera durata della Convenzione, di €.3.000,00 riconducibili a manutenzione dei mezzi d’opera, acquisto materiali di consumo, attrezzature, vestiario, spese generali attinenti la specifica attività e/o copertura assicurativa.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)