LAVELLO, “IL PAESE CHE BALLA”, APRE LE DANZE CON I FESTINI DI CARNEVALE! SIETE TUTTI INVITATI, ECCO IL PROGRAMMA

sdr

Tutto pronto a Lavello per i tradizionali festini di Carnevale.

Ogni Sabato sera, a partire da oggi, si organizzano i cosiddetti Festini, vere e proprie feste di ballo, situate in vari punti del paese, a cui partecipano famiglie con bambini, giovani coppie, amici di ogni età accomunati dalla voglia di passare una nottata all’insegna del sano divertimento.

I festini di Lavello, che hanno fatto guadagnare al comune la nomea di “paese che balla”, saranno riproposti per i prossimi 5 Sabati per poi terminare Domenica 18 Febbraio (prima Domenica di Quaresima) con la “Pentolaccia”.

Il presidente della Pro Loco “F. Ricciuti” di Lavello, Gaetano Vitale, ci ha raccontato:

“Nel corso della serata, gruppi di giovani mascherati, a turno, giungono alle diverse feste del paese, invitando i partecipanti a ballare insieme.

Gli ospiti sono accolti con grande entusiasmo: a loro vengono donati piatti tipici del Carnevale e in loro onore si aprono le danze.

Dopo alcuni balli le maschere si congedano e si dirigono in un altro luogo di festa, sparso per il paese.

Il Carnevale di Lavello è una festa che affonda le sue radici in epoche lontane e che, grazie alla volontà degli organizzatori e della gente che vi partecipa, continua a tramandarsi di anno in anno, senza perdere la genuinità e la freschezza delle origini.

La maschera principale del Carnevale lavellese è il cosiddetto Domino: una lunga tunica in raso, generalmente di colore rosso, ornata da un cappuccio che nasconde il viso e da un cordone che cinge il saio.

Ogni mascherato inoltre porta con sé un sacchettino, intonato con il colore del domino, dove conserva caramelle e cioccolatini da donare a chi accetta l’invito di ballare insieme nelle varie feste”.

Quest’anno i gruppi che organizzano i festini sono 8, il presidente Vitale ha aggiunto:

“Ad ogni festino partecipano dalle 80 alle 200 persone e in giro per Lavello si aggirano circa 1200 persone mascherate.

Ogni anno questa tradizione ultracentenaria attira sempre più curiosi da paesi e regioni limitrofe.

Così come annunciato lo scorso 17 Gennaio durante l’evento di lancio del carnevale di Lavello, quest’anno alla città del Domino, è stata offerta una importante opportunità: il 12 Febbraio Lavello rappresenterà la Basilicata in occasione della chiusura del Carnevale di Venezia.

Sarà un’occasione storica dove i nostri Domini si esibiranno per circa 20 minuti, in piazza San Marco, accompagnati dalla colonna sonora di “U Carnval“, nota canzone del cantautore lavellese Mauro Vulpio”.

Il percorso di valorizzazione e salvaguardia del Carnevale lavellese negli ultimi anni ha ricevuto un’accelerazione significativa culminata con il riconoscimento da parte della regione quale bene culturale intangibile.

La costituzione della rete dei Carnevali lucani, poi, ha reso questa manifestazione ancora più preziosa, la vetrina storica di un prodotto da difendere e trasmettere alle generazioni future con determinazione e fierezza.

L’esperienza dei festini, così come suggerito dal presidente Vitale, è un’esperienza che va vissuta, dunque (dalle ore 22:00 di questa sera fino all’alba di domani) Lavello offre una grande occasione di divertimento da condividere con amici tra balli, risate e buon cibo.

Di seguito la mappa con le date dei festini.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)