Ferrosud Matera: “Giunta e sindacati insieme per una proposta di vendita che non sia un’operazione speculativa”. I dettagli

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Consigliere regionale del Partito Democratico, Roberto Cifarelli:

“A seguito dell’assemblea dei lavoratori della Ferrosud S.p.A., tenutasi lo scorso 24 novembre nella città di Matera, su convocazione dalle Segreterie Regionali della FIM CISL e FIOM CGIL Basilicata, e la conseguente decisione di proclamare lo stato di mobilitazione, ho deciso di presentare un’interrogazione consiliare.

Nell’interrogazione, ho chiesto quali iniziative la Giunta regionale intende intraprendere con il Governo nazionale affinché si scongiuri la chiusura definitiva dello stabilimento e si definisca un percorso che porti alla individuazione di una proprietà affidabile con un piano industriale in grado di rilanciare la produzione e di conseguenza salvaguardare i posti di lavoro; ho chiesto anche quali iniziative intendano intraprendere d’intesa con le organizzazioni sindacali al fine di condividere tutte le proposte utili e necessarie per salvaguardare i livelli occupazionali.

Siamo consapevoli, sottolinea il capogruppo PD, che la vertenza Ferrosud SpA non nasce oggi e che ha visto diversi imprenditori che non hanno saputo cogliere l’occasione di rilanciare uno stabilimento che ancora dimostra notevoli potenzialità produttive.

Alla giunta regionale chiediamo il massimo impegno e non dare nulla per perso soprattutto cercando, insieme ai sindacati, di costruire insieme al Governo nazionale una procedura per la vendita del complesso aziendale Ferrosud S.p.A. che non sia una mera operazione speculativa e che tenga conto dei livelli occupazionali”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)