Basilicata: suonata la campanella per più di 70000 studenti! “Casi di ritardo e conseguente rinvio”. I dettagli

Questa mattina, in Basilicata, 73.912 studenti sono tornati a sentire il suono della campanella che sancisce l’inizio dell’anno scolastico.

Diverse le difficoltà che già si sono presentate, tanto che alcuni istituti scolastici hanno rimandato le lezioni causa coronavirus.

Questi i dati resi noti dalla dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, Claudia Datena:

“Divisi in 4.093 classi: gli studenti saranno seguiti da 8.386 docenti e da 1.983 insegnanti di sostegno“.

Riferendosi alla situazione causata dall’epidemia e alle conseguenze sulla funzionalità degli edifici scolastici, Datena ha spiegato che:

“nell’80 per cento dei casi la situazione è tranquilla. Vi sono alcuni casi di ritardo, con conseguente rinvio dell’apertura dell’anno scolastico, ma entro l’inizio di Ottobre la situazione sarà normale dappertutto”.

Auguriamo il meglio a tutti i ragazzi.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)