Addio al 14enne Luca, giovane originario di Policoro, che ha perso la vita andando a scuola. Domani l’ultimo saluto

Il giorno dell’addio a Luca Marangoni è arrivato.

Il 14enne, entrato negli occhi e nel cuore di tutta Italia, è stato investito e ucciso da un tram in via Tito Livio, a Milano.

Di origini lucane (la mamma è originaria di Policoro, dove vi abitano i nonni), Luca stava andando al liceo scientifico “Albert Einstein”, dove frequentava il primo anno.

Pare che il giovane abbia tentato di attraversare i binari dove passa il tram della linea 16.

Sfortunatamente in quel momento stava transitando il mezzo e, nonostante il conducente abbia suonato e frenato, non è riuscito a evitare l’impatto.

Domani, giovedì 17 novembre, a Milano ci sarà l’ultimo addio a Luca.

Le esequie si terranno alle 11:00 nella chiesa dei Santi Nereo e Achilleo di viale Argonne 56.

Per la città sarà giornata di lutto, con bandiere a mezz’asta a Palazzo Marino e in tutte le sedi comunali.

I genitori del 14enne, che per la sua passione per la natura voleva iscriversi a Legambiente, hanno chiesto di piantare alberi in sua memoria.

Non ci sono parole davanti a queste tragedie ma solo immenso dolore per uno sfortunato incidente che ha spezzato una delle più giovani anime con sogni e aspettative per il futuro ancora da realizzare.

Ci stringiamo al dolore della famiglia.

Ciao Luca, adesso sei un bellissimo angelo.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)