Stellantis di Melfi: “è fondamentale aumentare il salario dei lavoratori vista l’inflazione e caro energia fuori controllo”! Le ultime notizie da questo sindacato

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato di UILM BASILICATA sull’incontro tenuto stamattina presso la sede UILM di San Nicola di Melfi, del coordinamento RSA Stellantis UILM.

Ecco nei dettagli:

“Al centro della discussione l’analisi dello stato della trattativa per il rinnovo del CCSL.

La RSA della UILM ritiene fondamentale, come dichiarato dal Segretario Nazionale Gianluca Ficco, che, al netto del lavoro fin d’oggi fatto per la parte normativa, bisogna accelerare affinché si arrivi, in tempi brevi, al rinnovo dello stesso, perché, oggi più che mai, è fondamentale aumentare il salario dei lavoratori vista l’inflazione ormai fuori controllo ed il caro energia che non consentono più ai lavoratori di arrivare a fine mese.

Per quanto riguarda lo stabilimento di Melfi, la RSA della UILM ritiene indispensabile avviare in tempi brevi un confronto sullo stato di attuazione dell’accordo di giugno 2021 e sulla partenza dei nuovi modelli.

Inoltre, per quanto concerne il recupero efficienziale dello stabilimento, si è ribadito con forza che non bisogna peggiorare le condizioni di lavoro e né tantomeno aumentare i carichi di lavoro ma rispettare le norme ed i contratti.

Infine la RSA della UILM ritiene, anche qui, fondamentale, capendo tutte le difficoltà nell’approvvigionamento dei materiali, definire quanto meno una programmazione settimanale perché questo continuo blocco giornaliero dei turni oltre al danno procura la beffa visto che ormai è sempre più complicato organizzare un minimo di vita familiare ma soprattutto ne consegue un esborso economico legato ai trasporti.

Nelle sue conclusioni il Segretario della UILM Basilicata Marco Lomio, insieme a tutta la RSA, apprendendo della convocazione del tavolo ministeriale con Stellantis per il 14 febbraio, auspica che in questa sede si possano dare risposte concrete per il settore dell’automotive; e che, inoltre, in tempi brevi, la Regione Basilicata, come annunciato dal Presidente Bardi e dall’Assessore Galella, riconvochi il tavolo permanente dell’automotive ma questa volta con impegni e prospettive chiare affinché le annunciate azioni, partendo da quelle energetiche, che per noi restano fondamentali per rendere il territorio di Melfi attrattivo ed economicamente vantaggioso, possano risultare la svolta affinché in una trasformazione epocale del settore dell’automotive possano essere l’elemento decisivo per il rilancio futuro dello stabilimento di Melfi e di tutto il suo indotto”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)