Matera: in provincia inaugurato il centro che dona un sorriso ai ragazzi disabili e alle loro famiglie. Ecco i dettagli

Fa sapere l’amministrazione del Comune di Tursi (MT) che è stato inaugurato ieri mattina, dopo i lavori di adeguamento della struttura, il centro diurno socio educativo per disabili realizzato grazie al progetto candidato e finanziato con fondi POR FESR Basilicata 2014/2020 in materia di inclusione sociale, per un importo totale di 95mila euro.

L’importante struttura, gestita dalla società cooperativa sociale Fratello Sole di Irsina (MT), servirà a dare sollievo a tante famiglie del Metaponto e della Collina Materana che fanno parte dell’Ambito territoriale associato per la gestione dei piani intercomunali e dei servizi sociali e socio-sanitari.

Nello specifico, presso il centro diurno si potranno svolgere attività educative, di socializzazione ed animazione, espressive, psicomotorie, ludiche, culturali e di formazione, socio sanitarie, riabilitative, di sostegno psico-socio-educative ed altre per garantire una maggiore inclusione sociale dei soggetti fragili che terminato il percorso in età scolare, rimangono nelle loro famiglie che spesso non riescono a fronteggiare a tutti i fabbisogni giornalieri che la vita ci richiede.

L’iter burocratico per consegnare alla città una struttura efficiente e all’avanguardia sul territorio è iniziato nel 2018 quando la consigliera comunale Sara D’Alessandro con delega ai servizi sociali, si è impegnata al fianco del Sindaco per portare a Tursi il centro che interessa l’intero ambito territoriale composto dai comuni di:

  • Accettura (MT),
  • Aliano (MT),
  • Cirigliano (MT),
  • Colobraro (MT),
  • Craco (MT),
  • Gorgoglione (MT),
  • Montalbano,
  • Nova Siri (MT),
  • Pisticci,
  • Policoro,
  • Rotondella (MT),
  • San Giorgio Lucano (MT),
  • San Mauro Forte (MT),
  • Scanzano,
  • Stigliano (MT),
  • Valsinni (MT).

Causa Covid e procedure burocratiche, non appena insediata la nuova amministrazione, l’assessore Maria Montesano ha portato avanti in continuità questo progetto che oggi ha visto la luce con il fatidico taglio del nastro e la benedizione del nostro Vescovo Vincenzo Orofino.

La soddisfazione del Sindaco Cosma:

“Finalmente questo centro che comunemente definiamo tutti centro smile, riuscirà a dare un sorriso a tanti ragazzi ed alle loro famiglie che dopo l’età scolare si sentono un po’ abbandonate nella gestione della quotidianità con i loro congiunti.

L’impegno della mia amministrazione non è mutato da una consiliatura all’altra e oggi cogliamo ancora di più l’importanza di portare avanti in continuità un progetto che ha preso il via con la consigliera D’Alessandro e che è stato completato con l’assessore Montesano.

Rivolgo un ringraziamento sincero a queste due grandi donne per la loro sensibilità e il loro impegno quotidiano sempre al servizio della comunità e dei soggetti più fragili.

Mi auguro che le famiglie di tutto l’ambito territoriale sappiano cogliere al meglio questa grande opportunità che sono convinto potrà essere di grande aiuto per i ragazzi e per tutti i loro cari.”

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)