Matera: al via la collaborazione tra questi due enti per programmare eventi di successo in città! Ecco i dettagli

Domani 1° Agosto alle ore 10:00 presso la Sala Mandela del Comune di Matera, sarà firmato un accordo, tra il Sindaco del Comune di Matera e la direzione della Fondazione Matera 2019.

Si tratta di un vero e proprio Accordo di Programma, in cui si definisce il perimetro di una collaborazione concreta e proficua tra i due enti, sulla cultura e sugli eventi culturali comunali.

Come indicato nell’oggetto dell’accordo, le parti, nell’ambito dei rispettivi compiti e funzioni, si impegnano a cooperare per l’attuazione dell’imminente bando degli eventi culturali, ‘bando eventi in città’, un bando di ampio respiro e di lunga programmazione, che prevede per la prima volta nella storia del Comune di Matera una durata di due anni.

Le modalità e le forme di collaborazione sono regolate attraverso la stipula del presente accordo ed anche, ove se ne ravvisi la necessità, tramite ulteriori convenzioni operative.

Come si legge nell’accordo non oneroso, la sinergia tra la Fondazione e il Comune potrà stimolare importanti occasioni di confronto, di sviluppo e di approfondimento relativamente allo sviluppo del Bando con particolare riferimento ad iniziative tese al trasferimento di competenze in termini di progettazione culturale, gestione eventi, sviluppo e gestione di budget, comunicazione e monitoraggio per la valutazione degli impatti.

Il know-how specializzato acquisito negli anni dalla Fondazione consentirà di supportare il Comune nelle iniziative di confronto, di sviluppo e di approfondimento relativamente a tematiche di trasferimento di competenze agli operatori culturali, comunicazione integrata degli eventi, monitoraggio degli impatti.

L’amministrazione comunale in questo modo intende oltre che riconoscere, valorizzare le competenze professionali presenti in Fondazione, risorse in grado di sviluppare, con originalità e con forte connotazione interdisciplinare tutti gli aspetti connessi alle attività culturali e artistiche dopo l’esperienza Matera 2019 al fine di mantenere alta l’aspettativa e la reputazione internazionale della città di Matera e di tutto il territorio circostante, quale Capitale Europea della Cultura.

Le attività congiunte, poste in essere dalle Parti, riguarderanno principalmente:

  • supporto per la presentazione pubblica del bando: spiegazione delle finalità, dei contenuti, delle modalità di erogazione dei contributi, di rendicontazione, piano delle burocracies, ecc.
  • supporto nella valutazione dei progetti pervenuti, coordinamento/partecipazione alla Commissione giudicatrice per definizione punteggi e graduatoria;
  • formazione/capacity building su: progettazione culturale, produzione degli eventi, ingaggio dei cittadini, adempimenti burocratici, sicurezza, aspetti finanziari e legali, rendicontazione, spese ammissibili, comunicazione e marketing, utilizzo della piattaforma Matera Welcome, elementi per il monitoraggio, ecc.;
  • supporto alla rendicontazione dei progetti ammessi a finanziamento;
  • strategia di comunicazione del cartellone eventi e gestione dei canali social di Matera Welcome.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)