MATERA: 143 PIANTE DI MARIJUANA PRONTE PER LA VENDITA. IN MANETTE UNA COPPIA CHE…

La Polizia di Stato ha arrestato a Matera una coppia (lui materano, lei rumena) per coltivazione di marijuana.

L’operazione è stata portata a termine pochi giorni fa quando gli agenti hanno arrestato la coppia in flagranza di reato per coltivazione illecita di una piantagione di marijuana.

In manette sono finiti Francesco Calvi e Florentina Jipa, rispettivamente di 41 e 31 anni, entrambi con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Dall’inizio di Agosto gli investigatori hanno iniziato a seguire i movimenti sospetti di una giovane donna di nazionalità rumena, che giungeva in macchina in contrada La Vaglia e si inoltrava per i campi adiacenti alla strada statale.

Gli accertamenti esperiti hanno permesso di scoprire che in un campo recintato e chiuso con una catena e un lucchetto, apparentemente incolto e pieno di erbacce, erano state piantate 143 piante di marijuana, giunte ad altezza variabile tra i cm.60 e cm.100, già in fioritura e quindi pronte o quasi per essere impiegate.

Gli investigatori della Squadra Mobile hanno atteso che anche l’uomo si recasse nel campo sospetto, e nel momento in cui ha iniziato a prelevare alcune piantine con l’aiuto di una zappetta i poliziotti sono prontamente intervenuti.

Dopo l’irruzione nel campo, l’uomo ha cercato di fuggire ma i poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato insieme alla sua compagna.

Le piantine (di peso complessivo pari a 5,1 Kg) sono state tutte sequestrate, estirpate e portate via.

In attesa del risultato delle analisi della Polizia Scientifica sul principio attivo in esse contenuto, si stima approssimativamente che i malviventi avrebbero potuto ricavare fino a 2.300 dosi.

Il campo non è di proprietà della coppia, la Polizia sospetta che i due hanno avviato la piantagione illecita dallo scorso mese di Marzo.

Le indagini proseguono.

Di seguito le foto della coppia arrestata:

 

 

 

 a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)