Detenuto nel carcere di Matera riceve la grazia da Mattarella: ecco i dettagli

“Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha concesso una grazia ‘parziale’ a Crocifisso Martina, ex guardia giurata di Torchiarolo (Brindisi), detenuto nel carcere di Matera dove sta scontando una condanna definitiva a 14 anni per l’omicidio di Marco Tedesco, ucciso la notte del 23 gennaio 2007 durante un tentativo di rapina.

Il Quirinale è intervenuto dopo la richiesta di grazia presentata dalla figlia del condannato”.

È quanto si apprende da Tgcom24 che precisa:

Martina era stato condannato dai giudici della Corte d’Assise di Lecce a 14 anni di reclusione nel dicembre del 2013.

L’ex guardia giurata aveva sorpreso Marco Tedesco, all’epoca dei fatti 28enne, quella notte del gennaio 2007 mentre, insieme con tre complici, stava compiendo una rapina nella stazione di carburanti Q8 sulla superstrada tra Lecce e Brindisi”.

L’intervento di Mattarella permetterà all’uomo di scontare sei anni in meno di pena e di uscire pertanto dal carcere non più nel 2036, ma, anche grazie ad alcuni sconti di pena, nel 2026.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)