Coronavirus Basilicata: “Tamponi incrementati di oltre il 50%, attenta verifica delle catene epidemiologiche”. Ecco i dati dal Dipartimento Salute della Regione

Di seguito la nota del Dipartimento Salute della Regione Basilicata:

“Da oltre 10 giorni il Dipartimento Salute della Regione Basilicata ha invitato le Aziende a riprendere lo screening per il contrasto al Covid 19 con tamponi presso tutte le case di riposo e tutte le strutture sociosanitarie presenti in Basilicata.

Nell’ambito di tale attività in una casa di riposo a Marsicovetere sono stati riscontrati 22 casi positivi tra i degenti ed 8 tra gli operatori. Tra i degenti positivi soltanto 1 è sintomatico ed è stato ricoverato in ospedale in malattie infettive. Tutti gli altri sono asintomatici.

Dal 1^ Agosto ad oggi, cioè da quando si sono verificati i primi casi positivi da rientro, sono risultati 227 casi positivi di cui risultano ricoverati 13 casi in malattie infettive ed 1 in terapia intensiva, cioè il 6,5% circa di tutti i positivi al di sotto della media nazionale (circa il 10%).

È opportuno precisare che il numero dei tamponi è stato incrementato di oltre il 50% con il più alto numero in Italia di tamponi eseguiti per singolo positivo che in Basilicata è pari a 128,21 tamponi per 1 positivo a fronte di una media nazionale di 68,55 per 1 caso positivo.

Tutto ciò testimonia un’attenta analisi e verifica delle catene epidemiologiche effettuate nei singoli focolai dai nostri medici di Igiene e Sanità Pubblica con la stretta collaborazione dei MMG.

Questo il totale dei dati di 26 settembre 2020. Tamponi totali: 71026, tamponi totali negativi: 70271, tamponi giornata: 519 di cui positivi 47 e negativi: 472. Ricoverati malattie infettive: 13, terapia intensiva: 1. Guariti: 9, deceduti: 1″.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)