Bradanica: “I tempi per l’apertura si sono allungati, necessari ulteriori indagini”. Ecco gli aggiornamenti

Così il senatore Saverio De Bonis dopo il colloquio di stamattina con i tecnici della Direzione generale dell’ANAS:

“Questa mattina mi sono recato presso la Direzione generale dell’ANAS per avere chiarimenti in merito alla strada statale 655 ‘Bradanica’.

Devo dire che sono stato accolto con grande disponibilità e ho avuto un colloquio molto proficuo.

Mi è stato spiegato che i tempi per l’apertura definitiva della bretella si sono allungati solo per una questione di scrupolo: sono state rilevate alcune attività geologiche che necessitavano di ulteriori monitoraggi e indagini.

Tali controlli sono stati effettuati e sono attualmente al vaglio della Commissione Collaudo.

La dirigenza mi ha rassicurato sul fatto che entro un paio di settimane saremo aggiornati sugli esiti della valutazione della Commissione, nella speranza che possa arrivare finalmente il via libera per inaugurare il viadotto, indispensabile per il territorio lucano.

Se quest’opera è di importanza strategica, è pur vero che l’apertura in sicurezza è prioritaria ed è questo il motivo delle scrupolose indagini dei tecnici ANAS.

Terrò informati i cittadini sugli sviluppi della questione”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)