Bennardi e Sindaci del materano insieme per riportare al suo antico splendore questa oasi! Ecco i dettagli

Questa mattina il Sindaco di Matera, Domenico Bennardi, ha convocato un incontro sul tema della riqualificazione, recupero e tutela dell’Oasi Diga San Giuliano.

Oltre al Primo cittadino, tra i presenti anche:

  • il Sindaco di Miglionico, Franco Comanda;
  • il Sindaco di Pomarico, Francesco Mancini;
  • il Sindaco di Grottole, Angelo Devito su delega;
  • la Provincia di Matera;
  • l’assessore comunale all’ambiente, Giuseppe Digilio;
  • le associazioni di volontari ASD Lenza club San Giuliano, Matera Carp Team sede CFI 142.

Assente la Regione Basilicata e il Consorzio di Bonifica nonostante l’invito.

Sono state analizzate le maggiori criticità, tra le quali:

  • la riqualificazione delle specie arboree;
  • la pericolosità dello stato in cui versano diversi alberi nell’Oasi;
  • la rimozione degli alberi caduti;
  • la presenza di rifiuti;
  • la necessità di un piano di gestione, di un piano di raccolta rifiuti e di un piano di tutela e sorveglianza.

Come precisa il Sindaco:

“Nella consapevolezza e convinzione dell’alto valore naturalistico e turistico dell’area, delle tante criticità emerse e delle limitazioni di competenze e di risorse finanziarie in capo ai Comuni circostanti, si è ritenuto necessario e urgente una nuova riunione considerando indispensabile la presenza del Consorzio di Bonifica e della Regione Basilicata.

La prossima riunione sarà il 27 maggio alle ore 10:00.

Confido in una presenza e ruolo attivo della Regione Basilicata e del Consorzio di Bonifico nella tutela dell’area San Giuliano perché i Comuni possono arrivare fino ad un certo punto in termini di competenza e di risorse, è auspicabile una cabina di regia autorevole e strutturata come l’ente regionale può offrire”.

Ecco una foto dell’incontro.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)