Basilicata: al via la prima campagna di monitoraggio lungo la Costa Jonica lucana. Ecco i dettagli

La FARBAS – Fondazione Ambiente Ricerca Basilicata – comunica agli organi di informazione, che in data 30.08.2021 è partita la prima campagna – delle due previste per il 2021 – di monitoraggio dei cetacei lungo la Costa Jonica lucana.

Le attività rientrano nell’ambizioso Progetto “AQUAB” il quale coniuga programmi di educazione ambientale con attività puramente scientifiche, coordinate dal Dipartimento Ambiente ed Energia della Regione Basilicata.

Ed è proprio sull’asse scientifico che si collocano le azioni di studio e ricerca sui cetacei lungo la Costa Jonica lucana, le quali rappresentano la prosecuzione di quanto già avviato nel 2019 grazie ad un Accordo di collaborazione scientifica sottoscritto con la Fondazione CIMA.

L’azione, conforme agli obiettivi della Strategia Marina (Art. 11, D.lgs. 190/2010), propone, infatti, due campagne di studio e ricerca ad integrazione delle precedenti, aventi come obiettivo la raccolta di informazioni relative alle specie di mammiferi marini incluse nella Direttiva 92/43/CE (c.d.“habitat”).

Le due campagne hanno come finalità il controllo e la verifica delle unità locali identificate nelle campagne del 2019 ed un aggiornamento del censimento della popolazione locale.

Queste informazioni rappresentano due elementi fondamentali per poter applicare efficaci misure di conservazione e di gestione della specie al fine di tutelare gli ecosistemi marini e la biodiversità.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)